4 macchine fotografiche vintage che ancora acquisterei...

Come mi è capitato di scrivere più volte in questo blog ho la fortuna, ma grazie al mio lavoro (non perché mi cada qualcosa dal cielo), di poter dar sfogo alla mia passione per la fotografia regalandomi macchine fotografiche, all’occorrenza anche molto costose, ma sempre funzionali ai miei obiettivi artistici. Ecco quindi che a casa mia, ve l’assicuro, troverete una lunga lista di macchine e accessori di varie marche e modelli, spesso appena uscite sul mercato.

Eppure non vi nascondo che, malgrado tale fortuna, spesso mi vien voglia di andare a ripescare in qualche sgabuzzino, alcune delle macchine che ho usato negli anni passati, magari anche più di 10 o 15 anni fa. Perché? Credo ci siano due motivazioni di base. Una è emotiva: spesso non è tanto la fotografia che ti riporta ad una età che hai amato vivere più delle altre, ma, per noi fotografi, è spesso la fotocamera a riportarti a quell’età, a quando la utilizzavi e, indirettamente, alle immagini che hai ripreso. Una seconda motivazione è prettamente tecnica: esistono prodotti che malgrado siano considerabili vintage in tutto e per tutto hanno degli standard di rendimento che li rendono ancora (quasi) paragonabili a quelli moderni.

Ecco, in questo post, e nel prossimo ve ne voglio parlare, descrivendovi alcune di queste macchine fotografiche, ancora in commercio, ed ancora assolutamente valide.

Pentax K1000

Basterebbe la fotografia, che come sempre vi riporto sotto, per spiegare perché sono ancora innamorato di questo prodotto. La Pentax K1000 da 35 mm è una stupenda macchina fotografica realizzata in alluminio e per questo molto leggera (pesa 525 grammi) ma anche molto robusta e precisa. Pensate, la sua prima apparizione sul mercato risale al 1976, oltre 40 anni, ma ancora oggi potete acquistarla online spendendo circa 200 euro. Alcuni dati tecnici: la velocità dell’otturatore si muove nel range da 1 a 1/1000 sec ed ha una apertura massima di misura f2. È inoltre dotata di funzionalità avanzate per la sua “epoca” come l’esposizione automatica, l’esposimetro integrato, la modalità di programmazione manuale, l’esposizione multipla e l’impostazione panoramica. Come detto il prezzo per l’usato non è insostenibile: se dunque vi andasse di cedere alla tentazione di acquistarne vi suggerisco di fare attenzione a una cosa: l’integrità della struttura. Fatevi mandare dal venditore delle foto reali del prodotto, non da catalogo.

Pentax K1000 review: classic film cameras revisited | Digital Camera World

Nikon F2

Se James Bond fosse una macchina fotografica sarebbe una Nikon F2. Guardatela. È la perfetta rappresentazione degli anni 70 ed in effetti risulta che si stata prodotta esattamente nell’arco di quel decennio per poi essere sostituita da evoluzioni come la F3, F4, F5 ed F6 che però, lasciatemelo dire non hanno ereditato il fascino della “madre”. L’otturatore è sul piano focale con lamina di titanio a corsa orizzontale e permette una velocità di scatto da 1 a 1/2000 sec. Come la prima citata Pentax K1000 è una 35 mm, funziona perfettamente anche senza batteri ed è /era dotata di autoscatto da 2 a 10 secondi. Sempre come la Pentax K1000 potrete trovare online anche la Nikon F2, ovviamente usata, ad un prezzo base di 200 euro circa.

Fotocamera Nikon F2 A (esposimetro non funzionante) - M&S Materiale  Fotografico